top of page

Cosa sono gli Access Bars?

Tra gli strumenti di Access Consciousness, il trattamento delle 32 barre: chiamato Access Bars, permette il dissolvimento di grandi quantità di tensioni emotive, mentali e fisiche e favorisce la trasformazione personale.

È un metodo statunitense creato nel 1990 da Gary Douglas ed ora diffuso in più di 170 paesi nel mondo.

La tecnica dei Bars consiste nel tocco gentile dei 32 punti che corrispondono ai diversi contenuti dei pensieri, considerazioni, conclusioni etc.

Il tocco agevola la dissipazione dell'elettricità delle attività mentali.

Durata un'ora circa, ma anche trattamenti rapidi di venti minuti distendono il corpo.

Alcune aree di intervento

  • disturbi d’ansia e del sonno

  • attacchi di panico

  • dipendenze

  • depressione

  • difficoltà relazionali

  • elaborazione del lutto

  • disturbi alimentari

  • miglioramento della relazione con il proprio corpo

  • disturbo post-traumatico

  • potenziamento della creatività, della concentrazione e del problem solving

  • eliminazione dello stress e dei pensieri circolari

  • riattivazione delle energie psicofisiche.

  • Bars e la ricerca scientifica

Bars e la ricerca scientifica

Negli ultimi anni, la ricerca scientifica ha iniziato a compiere diversi studi sugli effetti degli Access Bars a livello neurologico e fisico.

1 Il Dr. J. L. FanninIl Dr J. L. Fannin, neuroscienziato americano di vasta esperienza, è rimasto profondamente colpito dopo aver ricevuto le prime sessioni Bars. Ha così intrapreso una ricerca nel 2015 per misurare le onde cerebrali dei partecipanti prima e dopo una sessione Bars. Sono stati riscontrati numerosi effetti benefici tra cui un aumento della coerenza cerebrale nell’85% dei partecipanti. La coerenza indica il livello di comunicazione e integrazione tra l’emisferi destro e sinistro ed è correlata alla salute psicosomatica, alla creatività, all’abilità di apprendimento, all’attenzione, a stati di intenso benessere e di meditazione. A questo proposito, il Dr Fannin ha rilevato che l’effetto neurologico di una sessione Bars è simile a quello sperimentato da chi pratica meditazione a livelli avanzati.

Dr Fannin e la ricerca sugli Access Bars:

Il video è sottotitolato in italiano. Nelle impostazioni in basso a destra puoi avviare i sottotitoli e selezionare la tua lingua

2 La Dr. Terrie Hope e la ricerca su ansia e depressione

La ricerca della Dr. Terrie Hope PHD, DNM, pubblicata nel 2017 ha rilevato i risultati di una sessione di 90 minuti di Access Bars sui sintomi di ansia e depressione.Tramite mappatura cerebrale (QEEG) e questionari standardizzati, la Dr. Hope ha riscontrato la riduzione dell’84,7% (media) nella gravità dei sintomi di ansia e una riduzione dell’82,7% (media) nella gravità dei sintomi di depressione, insieme ad un significativo aumento della coerenza cerebrale.A seguito di questi risultati, la Dr. Hope ha iniziato a pianificare una ricerca più ampia nel futuro.

Gli effetti di Access Bars su ansia e depressione con la Dr. Hope e il Dr. Heer:

Il video è sottotitolato in italiano. Nelle impostazioni in basso a destra puoi avviare i sottotitoli e selezionare la tua lingua

3 La Dr. Lisa Cooney e la Regulation ThermometryQuesta ricerca indaga gli effetti degli Access Bars su infiammazioni fisiche di diverso tipo, su aree intossicate e traumatizzate del corpo e sul vissuto ansioso a queste correlato.

La Dr. L. Cooney e Linda Adamowsky

Il video è sottotitolato in inglese

Per sapere di più:https://www.accessconsciousness.com/it/micrositesfolder/accessbars/


Come facilitatrice erogo

la Formazione per diventare Operatore Bars che è anche una classe base per accedere a quelle successive di Access Consciousness.


 

27 visualizzazioni0 commenti